Lo zucchero nutre il cancro!

Lo zucchero nutre il cancro

La riduzione del glucosio contribuisce alla morte delle cellule tumorali.

La notizia è di pochi giorni fa. Il gruppo di ricerca coordinato da Saverio Minucci, Direttore del Programma Nuovi Farmaci dell’Istituto Europeo di Oncologia e Professore Ordinario di Patologia Generale dell’Università degli Studi di ha inquadrato e pubblicato sulla autorevole rivista scientifica Cancer Cell., un meccanismo molecolare prima sconosciuto che, in carenza estrema di carboidrati, determina “la morte” per fame delle cellule del cancro.  L’azione e rivolta contro il metabolismo della cellula tumorale.

Gli autori dello studio scientifico hanno verificato che un programma alimentare a basso regime di carboidrati e l’utilizzo della metformina, determinando una netta riduzione della glicemia, danno inizio ad una reazione che provoca la morte delle cellule del cancro.  Lo studio, in fase di ulteriore sviluppo e in correlazione a altre terapie come la chemio, sembra aprire nuovi e rosei orizzonti alla lotta al tumore.

Di fatto il metabolismo della cellula tumorale è diverso dalla normale e sana, per cui gli studi sono proprio rivolti a tale azione. Di fatto senza cibo si muore di fame, e il cibo preferito dalla cellula tumorale è proprio il glucosio. Pertinente a tale argomento, è l’alimentazione chetogenica su cui si basa la dieta digiKeto, che oggettivamente apporta pochissime quantità di energia a partenza di carboidrati. Il protocollo alimentare digiKeto è pertanto una risorsa non solo nel trattare patologie metaboliche come il diabete mellito, quelle cardiovascolari e altre, ma adesso anche quelle devastanti e spesso irreversibili quale è il cancro. Grazie chetosi!